L'Università nella sua autonomia finanzia ogni anno la ricerca locale (ex 60%) destinando una quota del Fondo Finanziamento Ordinario dato annualmente dal MIUR a sostenere i programmi di ricerca locale, i congressi, i convegni, gli scambi culturali e ogni forma di cofinanziamento.
Il Senato Accademico determina i criteri per la suddivisione fra le Aree scientifico-disciplinari e l'assegnazione ai Dipartimenti.

I Dipartimenti attribuiscono le quote tramite la pubblicazione di un BANDO RIVOLTO AI PROPRI COMPONENTI

---

LINEE GUIDA PER L'UTILIZZO DEI FONDI RESIDUI DI RICERCA LOCALE 2016 E 2017:

a) Borse e contratti: la borsa o il contratto attivato con i fondi della ricerca locale 2016/2017 dovrà essere deliberato entro il 30/06/2019. L’attività del/della borsista dovrà comunque terminare entro il 30/11/19 per consentire il pagamento dell’ultima tranche nei primi giorni di dicembre

b) Missioni/rimborsi relatori: la missione/il viaggio del/della relatore/relatrice dovrà essere liquidata entro il 30/6/2019 (i moduli e i relativi giustificativi di spesa dovranno essere consegnati all’ufficio compensi, stanza 3D429, entro il 15/06/2019)

c) Acquisti: la relativa fattura dovrà essere pagata entro il 30/6/2019 ed essere, quindi, relativa ad ordini conclusi all’inizio del mese di giugno

d) Assegni di ricerca: l'assegnista dovrà prendere servizio non oltre il 1/7/2019

---

Bando Ricerca Locale 2016 e 2017 - scadenza 27/02/2017

Bando Ricerca Locale 2015 - scadenza 05/02/2016

Bando Ricerca Locale 2014 - scadenza 30/01/2015

Bando Ricerca Locale 2013 - scadenza 31/01/2014

Ultimo aggiornamento: 20/02/2019 14:49
Campusnet Unito
Non cliccare qui!